Storia

La Famiglia

La Suvera è legata alla storia dei marchesi Ricci.

Già appartenuta alla famiglia Ricci quasi nove secoli fa, come testimonia un atto di proprietà del 1123 negli archivi notarili di Siena, La Suvera torna alla famiglia dopo l’ultima guerra. All’inizio degli anni ’70 prende il via il progetto che regala a La Suvera la bellezza odierna. Il Marchese Giuseppe Ricci e sua moglie, la Principessa Eleonora Massimo, con grande passione, attenzione e dedizione hanno ridato vita alla tenuta storica. A loro si deve il recupero integrale di ogni sua parte e il grande lavoro di raccolta e sistemazione dei tanti oggetti e cimeli appartenenti alle due famiglie che ha donato a questo luogo un fascino unico per emozione, cultura e ospitalità. A loro si deve anche la sua trasformazione nel 1990 da residenza privata di campagna della famiglia nello straordinario boutique hotel di oggi, un luogo di charme, dove l’amore per il bello, per la storia e per la cultura si rispecchia in ogni singolo dettaglio.

Oggi i Marchesi Ricci, insieme alla figlia Elena con la sua famiglia, accolgono gli ospiti in questo incantevole borgo rinascimentale che si sviluppa attorno alla Villa Papale di origine medievale e le sue più esclusive e lussuose stanze, ciascuna delle quali è dedicata a un personaggio legato alla lunga e affascinante storia delle famiglie dei proprietari. Quelle che un tempo erano la Fattoria e le Scuderie ospitano altre camere e suites, impreziosite anch’esse da pezzi unici della collezione di famiglia e dalla vista di terrazze e ridenti giardini.